CONTATTACI SUBITO:
02 467121 (Milano) | 06 852371 (Roma)
info@18.195.138.33

#businessstories. Tornare a lavoro dopo le vacanze.

8 Consigli per tornare operativi senza subire traumi.

Tornare da una vacanza magica non è molto semplice.
Un minuto prima stai rilassato vicino al mare blu scintillante senza preoccuparti del mondo. Quello successivo, sei di nuovo nel tuo cubicolo grigio, con la sensazione di jet-lag e gli occhi bruciati dal sole.Ma il tuo ritorno in ufficio non deve essere un incubo totale. In effetti, ci sono alcuni passaggi che puoi intraprendere il tuo primo giorno di lavoro che renderanno l’intero processo molto più semplice.

Con alcune semplici strategie, tornerai in forma al tuo posto di lavoro in pochissimo tempo:

Jacquelyn Smith / Business Insider

Inizia presto

Se vuoi tornare al lavoro in buona forma, devi prepararti.

Lynn Taylor, un esperto sul posto di lavoro nazionale ha detto a Business insider:

Vai a letto presto la sera prima, e svegliati prima. Questo mitigherà la valanga del carico di lavoro e ti darà un vantaggio, senza distrazioni

Lynn Taylor
Jacquelyn Smith / Business Insider

Non stressarti subito

Non programmare troppe riunioni e scadenze durante il tuo primo giorno di lavoro. Questo ti lascerà semplicemente sopraffatto e indietro nel tuo lavoro.

Michael Kerr, uno speaker d’affari internazionali e autore di “The Humor Advantage”, ha dichiarato a Business Insider:

Idealmente, cerca di mantenere il vostro primo giorno di ritorno libero da qualsiasi riunioni o appuntamenti – tenendolo il più aperto possibile in modo da avere più tempo per ambientarvi.  

Michael Kerr

Kerr ha consigliato le strategie prima di iniziare la giornata

“Prenditi diversi minuti per pianificare la tua giornata prima di immergerti, concentrati sulle priorità e non aver paura di chiedere supporto”.

Michael Kerr

Se stai affrontando una valanga di lavoro, prova a dare la priorità ai tuoi compiti, Taylor ha detto:

Gestisci le emergenze prima di tutto, decidi cosa è più importante per il tuo lavoro, il tuo capo e il tuo elenco di progetti. Guarda il quadro generale, non quello che viene sequenzialmente. Impara a dire no agli elementi a bassa priorità lanciati sulla tua strada.

Lynn Taylor
Strelka Institute for Media, Architecture and Design / flickr

Fatti dare aggiornamenti

Prima di tuffarsi nuovamente su singole e-mail e progetti, Ryan Kahn, un career Coach, fondatore del Gruppo Hired, ha detto Business Insider che è importante per avere un’idea generale di come le cose erano mentre tu eri via.

Scopri se ci sono stati eventi importanti o cambiamenti. In questo modo, sarai generalmente in grado di accelerare prima di immergerti in profondità nei dettagli giorno per giorno del tuo lavoro.

Ryan Kahn
Adam Berry / Stringer / Getty Images

Non perderti nella tua casella di posta

Stai attento a non passare troppo tempo a rispondere alle e-mail che ti sei perso mentre eri fuori.

E’ facile essere risucchiati nel vortice di rispondere ad ogni e-mail senza considerare se è il miglior uso del tuo tempo il primo giorno del tuo rientro. Non confondere le attività di email con un lavoro produttivo, quindi sii strategico e rispondi solo alle e-mail che hanno una scadenza.

Michael Kerr
Strelka Institute for Media, Architecture and Design / flickr

Fai il punto della situazione con il tuo team e i clienti

Ora che sei tornato, è una buona idea toccare la base con il tuo capo e colleghi per far sapere loro su cosa stai lavorando. Taylor ha aggiunto che è importante mantenere queste interazioni brevi e relativamente superficiali. Dovresti anche chiamare i tuoi migliori clienti.

Prenditi il ​​tempo di connetterti con uno o due clienti per far loro sapere che sono i migliori per te e che sei tornato se hanno bisogno di qualcosa”. È un semplice touch point del servizio clienti che può fare una grande impressione

Michael Kerr
Jeremy Keith / Flickr

Prenditi cura di te

Potresti essere tentato di lavorare fino a tardi dopo le vacanze. Dopotutto, hai avuto il tempo di rilassarti. Ora devi spingere il più possibile.
Ma questo approccio probabilmente finirà per ritorcersi contro il tuo stato di benessere.

Invece, Kerr ha detto di essere sicuro di fare pause, allungare e mangiare bene durante il giorno. Kerr ha detto:

È facile cadere nella trappola di sentirsi come se dovessi mettere la testa in giù e arare per tutto il giorno senza interruzione fino a quando tutto è finito, ma affrontare il tuo primo giorno con quell’approccio non solo ti causerà un grande stress; aumenterà le probabilità che tu possa commettere degli errori e che probabilmente ti porti a essere meno efficace, piuttosto che più produttivo

Michael Kerr

Taylor dice che, ad un ritmo vertiginoso, alla fine ti stancherai, e i tuoi sforzi saranno controproducenti.

Fai una pausa extra durante il giorno e assicurati di fare una pausa più lunga del solito. Devi creare una transizione di rilassamento

Lynn Taylor

Ha aggiunto che, dopo il lavoro, è importante riprendere la normale routine e andare a letto a un’ora decente.

Andre Charland / Flickr

Rimani concentrato

Ci saranno sicuramente un sacco di distrazioni che ti aspetteranno in ufficio.

Le persone potrebbero chiederti come sia andata la tua vacanza. I titoli dei social media e delle notizie ti faranno sentire come se avessi perso il contatto con i tuoi amici e il mondo in generale

Lynn Taylor

Non perdere tempo a chattare o scorrere le notizie. Cerca di concentrarti sul tuo lavoro.
Taylor ha anche consigliato di non mostrare tutte le foto delle tue vacanze a meno che tu non a pranzo e a chiedertelo siano i tuoi più intimi confidenti. 

Prima cosa, ti distrae dal lavoro. seconda, non puoi gongolare con tutto il personale

Lynn Taylor
Joe Raedle / Getty Images. 

Ripensa al tuo tempo libero

Invece di sentirti triste di essere tornato e di lavorare, ripensa ai tuoi ricordi più belli della tua vacanza con gratitudine.

Cerca di estendere lo stato di beatitudine che hai raggiunto quando eri lì, e portalo nel tuo pensiero attualei. Ricorda: hai il controllo dei tuoi pensieri

Lynn Taylor
Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email