CONTATTACI SUBITO:

02 467121 (Milano) | executiv@executivenetwork.it
06 852371 (Roma) | execrom@executivenetwork.it

Cambiamenti nel settore dello sport

Come nella maggior parte delle altre industrie, gli sport vengono costantemente sconvolti dai progressi tecnologici e dai cambiamenti culturali. Fuori dal campo, abbiamo visto gli atleti crescere come portavoce per diverse cause, gli uffici di revisione sono stati sottoposti a un rigore ancor più analitico e le opzioni di streaming su media sono cresciute di importanza. Come possono i dirigenti sportivi sfruttare questi cambiamenti a proprio vantaggio nell’anno venturo? Ecco otto tendenze che potrebbero ridefinire l’industria sportiva.

  • Atleti come creatori di contenuti

Sono finiti i giorni in cui c’era bisogno di giornalisti per avere notizie sui propri giocatori preferiti. Negli ultimi anni, gli atleti stanno diventando sempre più “creatori di contenuti” indipendenti, sia attraverso Instagram, Twitter o storie a lungo termine su siti Web come The Players ‘Tribune. 

Mentre oggi il ruolo dell’atleta come content creator individuale funge da piccolo supporto ai media tradizionali, questa tendenza potrebbe diventare ancora più importante nei prossimi anni. Le piattaforme consentiranno un’ulteriore espansione dei marchi personali, offrendo la possibilità alla prossima generazione di atleti di costruire i propri marchi prima che diventino nomi familiari. 

  • Realtà aumentata e virtuale

Con l’avanzare della tecnologia, la sfida di mantenere costantemente impegnati i fan è diventata sempre più difficile. Qualsiasi pausa durante il gioco porta i fan a distogliere l’attenzione dai loro telefoni e a consumare contenuti su altre pagine. Tuttavia, la crescente integrazione della realtà virtuale aumentata sta trasformando l’esperienza del cliente offrendo l’opportunità di avvicinarsi agli atleti con un’unica piattaforma per accedere a una grande quantità di dati. Mentre ci sono ancora alcuni nodi che devono essere risolti, questo è un momento in cui la priorità per le possibilità offerte al cliente è al massimo storico.

  • Tendenze di scommesse sportive

Quello che succede a Las Vegas non ha più bisogno di rimanere a Las Vegas. Con gli stati ora liberi di scegliere se legalizzare le scommesse sportive o meno, molti stakeholder chiave vedono opportunità di monetizzare, mentre altri sollevano preoccupazioni sull’impatto che il gioco legalizzato potrebbe avere sull’integrità del gioco stesso. Non solo le scommesse avranno un impatto sulla relazione tra leghe, istituzioni di gioco d’azzardo, fornitori di dati e governo, ma stanno già cambiando il modo in cui i fan interagiscono con i giochi.

  • Affrontare il tema della salute mentale

Negli ultimi anni abbiamo visto un numero crescente di atleti di alto profilo, franchise leggendarie e programmi famosi che affrontano pubblicamente un argomento che riguarda tutti: la salute mentale. Una persona su quattro in tutto il mondo è affetta da disturbi mentali o neurologici, perciò l’idea che atleti pagati profumatamente e altamente visibili siano disposti a far luce su un argomento storicamente appesantito da uno stigma negativo può ottenere solo riscontri positivi.

  • Personalizzare il coinvolgimento dei fan

Mentre le organizzazioni hanno sempre raccolto dati dai titolari di abbonamenti, dai programmi di fidelizzazione e da altre fonti di coinvolgimento dei fan, molti team ospitano questi dati in database eterogenei e sistemi di gestione delle relazioni con i clienti. Queste organizzazioni, tuttavia, stanno iniziando a pensare al fan in modo olistico, richiedendo una centralizzazione di questi punti di contatto in un’unica fonte che possa guidare un coinvolgimento più profondo e personalizzato dello spettatore, all’interno e all’esterno dello stadio. Per questo motivo, nel corso del prossimo anno, le organizzazioni adatteranno le loro funzioni di marketing per sfruttare i dati dei fan e diventare ancora più agili e automatizzati.

Questi argomenti influenzeranno il business dello sport, sia dentro che fuori dal campo, nei prossimi 12 mesi. Ma emergeranno invariabilmente nuove storie, tendenze e temi che sconvolgeranno ulteriormente l’industria e ci delizieranno come fan dello sport.

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email