CONTATTACI SUBITO:
02 467121 (Milano) | 06 852371 (Roma) info@executivenetwork.it

Come diventare un CEO

Occupare “l’ufficio migliore” è un sogno ambizioso, ma possibile. Dopotutto, ogni azienda ha bisogno di un leader. Se ti stai chiedendo come diventare un CEO, il modo migliore per iniziare è imparare quali competenze hai bisogno e in che modo i diversi percorsi di carriera possono condurti alla suite executive.

Che cos’è un CEO?
Prima che tu possa decidere come diventare un CEO, è importante capire cosa sia effettivamente. C’è una tendenza crescente nell’economia per chiunque sia un lavoratore autonomo a definirsi “CEO” della propria azienda. Ma la posizione di solito è più coinvolta di così e richiede di salire su scala aziendale.

Un CEO, o amministratore delegato, è la persona più alta in un’azienda o in un’organizzazione. Di solito si tratta dell’esecutivo con l’autorità decisionale finale, colui che dirige l’azienda e ne stabilisce la direzione strategica. Oltre a prendere decisioni importanti – e generalmente ad avere il più grande stipendio dell’azienda – un CEO ha anche la maggiore responsabilità.

Quali sono le responsabilità di un CEO?
Ogni azienda ha obiettivi e missioni diverse, il che significa che le responsabilità degli amministratori delegati variano. In generale, un CEO supervisiona un’azienda e dovrebbe fissare obiettivi generali per l’organizzazione. Questi dirigenti rappresentano le loro organizzazioni e spesso sono il volto di un’azienda nella stampa o quando trattano con gli azionisti.

Le responsabilità di un CEO, secondo il CEO di MyCorporation Deborah Sweeney, includono spesso le funzioni finanziarie, operative e tecniche dell’azienda. “Il CEO dovrebbe essere responsabile della definizione della strategia per raggiungere la visione”, ha aggiunto Brad Hillier, CEO di ReBath LLC. “Ciò include anche la garanzia che l’azienda disponga del team giusto per attuare tale strategia. Ciò comporta l’identificazione di nuovi ruoli che devono essere assunti, ruoli che devono essere migliorati attraverso lo sviluppo o nuovo personale, ecc.”

Come si diventa CEO di un’azienda?
A seconda dell’età e della struttura di un’organizzazione, il percorso professionale verso il CEO può assumere molte forme. È possibile raggiungere la posizione da una varietà di contesti professionali ed educativi.

Nelle aziende tradizionali, il percorso di carriera del CEO è generalmente iniziato con una laurea in un campo correlato, come affari, finanza o management. La maggior parte degli amministratori delegati trascorre i primi anni imparando a gestire le finanze di un’azienda e gli aspetti operativi di una squadra. In molti casi, la diversa esperienza professionale è un passo fondamentale per diventare CEO di un’organizzazione di alto profilo.

“Quando i CEO comprendono settori diversi e hanno lavorato in ambienti diversi, possono sfruttare quella conoscenza ed esperienza per implementare le componenti più forti della loro esperienza e andare oltre quelle che non sono altrettanto efficaci nella gestione della propria attività”, ha affermato Sweeney.

Quanto guadagna un CEO?
Dipende da questi fattori, tra gli altri:

  • L’industria e l’età di un’azienda
  • Stabilità finanziaria dell’organizzazione
  • Input degli azionisti o dei membri del consiglio di amministrazione
  • Durata del tempo in azienda o come CEO
  • Salario precedente, soprattutto se proveniente da un altro ruolo di leadership

Negli Stati Uniti, lo stipendio medio per un CEO è di poco superiore a $ 158.000. Tuttavia, secondo PayScale, gli stipendi per i CEO vanno da $ 74.000 a oltre $ 500.000 all’anno. Le aziende che non sono quotate pubblicamente spesso non rivelano i loro stipendi esecutivi, quindi i loro amministratori delegati potrebbero guadagnare molto di più. Molti amministratori delegati ricevono anche bonus annuali, che possono fornire entrate aggiuntive in migliaia o centinaia di migliaia di dollari.

Chi è il CEO più giovane del mondo?
La risposta a questa domanda è in costante mutamento, poiché ogni giorno vengono avviate nuove attività. Mark Zuckerberg di Facebook, Suhas Gopinath di Globals e Advait Thakur di Apex Infosys India sono stati tutti nominati CEO più giovani nell’ultimo decennio. (Zuckerberg è anche uno dei miliardari più giovani del mondo.) Tuttavia, uno dei più giovani CEO noti è attualmente Cory Nieves, fondatore e CEO di Mr. Cory’s Cookies.

Cory aveva solo 6 anni quando iniziò a vendere cioccolata calda nel suo quartiere, e presto si espanse anche alla vendita di limonata e biscotti fatti in casa. All’età di 10 anni, ha trasformato la sua attività in una LLC ed è stato presentato in vari punti vendita, tra cui The Ellen DeGeneres Show. Quando Cory aveva 13 anni, Cory’s Cookies apparve in The Profit, che si concluse con un investimento di $ 100.000 in cambio del 40% del business. La società ha utilizzato l’investimento per lo sviluppo del prodotto, la progettazione dei pacchetti, gli aggiornamenti del sito Web e il pagamento di uno stipendio alla madre di Cory, Lisa Nieves.

Quanti anni ci vogliono per diventare CEO?
Come dimostrano Cory e gli altri giovani amministratori delegati di tutto il mondo, non è necessario un certo numero di anni per diventare CEO. Spesso dipende dalla società stessa.

I giovani amministratori delegati spesso arrivano a quel punto fondando le proprie aziende quando sono adolescenti o giovani adulti. I CEO di aziende di alto profilo, d’altra parte, potrebbero aver trascorso i primi 15-20 anni della loro carriera a cercare di salire a quel livello. Ted Mathas, ad esempio, è diventato CEO di New York Life nel 2008 all’età di 41 anni, e all’epoca era il più giovane CEO di una società Fortune 100.

Quali qualifiche dovrebbe avere un CEO?
Indipendentemente dal tipo di attività che gestisci o da quanti anni hai, avrai bisogno di competenze sia tecniche che interpersonali diventare un CEO di successo. “I CEO di successo sono spesso ascoltatori ed esecutori forti”, ha affermato Sweeney. “I CEO di successo sono strategici, ma sono anche calmi. Tradizionalmente hanno gestiscono la pressione e pensano prima di eseguire”.

Il successo di un CEO dipende da una varietà di competenze trasversali, tra cui:

  • Esperienza di gestione
  • Saper motivare una squadra
  • Capacità di prendere decisioni rapidamente
  • Saper gestire gli affari
  • Conoscenza finanziaria
  • Comprensione delle metriche di crescita
  • Iniziativa e sviluppo dell’idea
  • Quadro strategico generale
  • Capacità di risoluzione dei problemi
  • Esperienza nei media o nelle pubbliche relazioni

“Penso che la capacità di comprendere i numeri e le implicazioni finanziarie sia molto importante”, ha affermato Hillier. “Avere una certa conoscenza giuridica è anche molto utile. Ci sono molti contratti da affrontare, quindi una comprensione migliore delle basi delle strutture di accordi legali può essere molto utile.”

Qualunque sia il tuo background o abilità, la passione è uno dei tratti più importanti di un CEO di successo.”Secondo me, non avrai mai successo come CEO se non hai la passione per la tua azienda e per quello che fai”, ha affermato Hillier. “Quella passione è fondamentale per elaborare idee innovative, motivare la tua squadra e motivare te stesso nei momenti difficili.”

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email