CONTATTACI SUBITO:
02 467121 (Milano) | 06 852371 (Roma)
info@18.195.138.33

Il mercato degli uffici in Italia

IL BOOM DEL MERCATO DEGLI UFFICI IN ITALIA.

Il mercato degli uffici in Italia sta vivendo uno dei suoi periodi migliori, sia per quanto riguarda gli investimenti, sia per quanto riguarda la reale utilità di questa tipologia di servizio.

Nell’ambito immobiliare, il settore degli uffici è stato il più allettante nel 2019,contando il 60% del volume degli investimenti nel settore, fino a questo momento. Nonostante ciò, è stata registrata una diminuzione rispetto alla cifra record del 2017, ma è comunque sopra la media storica. Il fulcro del mercato è stabilito a Roma e Milano e ci si aspetta che incrementi ulteriormente. Milano aumenta i suoi dati del 30% rispetto allo stesso periodo del 2018. Anche Roma ha registrato un semestre particolarmente attivo con cifre di acquisizione triplicate rispetto al primo semestre del 2018. 

I livelli di domanda sono al massimo storico, perché la qualità immobiliare è sempre più riconosciuta come chiave per il successo aziendale. Non a caso molte società internazionali stanno aggiornando i loro spazi.

Qualità, immagine e flessibilità continuano ad essere il principale motore della domanda, con l’office sharing che rappresenta un nuovo partecipante al “gioco del mercato”, ed è grazie al suo approccio innovativo che si sta espandendo su tutto il territorio nazionale. Anche per quanto riguarda il mercato del leasing ci sono segnali positivi, il quale è in aumento sia nella Capitale che a Milano.

La qualità si conferma come principale prerogativa nell’ambito immobiliare, in particolare nel settore degli uffici.

Quindi gli investitori, sia nazionali che internazionali, nutrono grande interesse per questo settore e nonostante l’incertezza politica e fiscale che stiamo vivendo è presente un importante coinvolgimento economico, dovuto alla vasta gamma di opportunità.

Ma anche se l’offerta è in crescita si pensa non basterà comunque a soddisfare la domanda, che continua ad aumentare esponenzialmente. 

Un motivo per il quale vi è questa disparità (tra domanda e offerta) è perché gli investitori si concentrano principalmente su alcune aree di Roma e Milano già consolidate sotto il punto di vista immobiliare, le quali sono situate principalmente in centro.Comunque a Roma si sta cercando di espandere l’area “business” integrando anche il quartiere EUR, con grande attenzione agli investimenti, i quali rimangono il fattore principale.

Un altro problema che affligge il mercato degli uffici in Italia è lo standard qualitativo basso, rispetto alla media internazionale, causato da attività di riqualificazione non sufficienti e da uno scarso sviluppo economico.

Tutto ciò ha portato a una limitazione dei prodotti di qualità (cioè che siano all’altezza degli standard europei), che a sua volta ha causato una compressione dei rendimenti. Milano rispetto a Roma ha una capacità di recupero maggiore, non a caso gli standard del capoluogo lombardo si avvicinano a quelli europei. Nella Capitale invece la disponibilità limitata del prodotto potrebbe promuovere strategie di investimento orientate verso la riqualificazione degli edifici esistenti.

LA QUALITA’ E’ ALLA BASE DEL SUCCESSO, EXECUTIVE SERVICE E’ ALLA BASE DELLA QUALITA’!

Come avrai capito il mercato degli uffici è in una fase ascendente e tra i fautori di questa crescita ci siamo anche Noi! Executive Service è presente e partecipe attivo in questo momento particolarmente positivo perché, come abbiamo sottolineato in precedenza, la qualità immobiliare è sempre più riconosciuta come chiave per il successo aziendale.

Gli uffici di Executive Service sintetizzano eleganza e comodità nello stesso ambiente e sono tra i pochi, degli uffici presenti a Roma, ad essere all’altezza degli esigenti standard europei

Per Executive Service l’immagine dei propri clienti è alla base del suo successo. Per questo motivo siamo sempre al passo con l’innovazione e l’avanguardia!

SE LA QUALITÀ È CIÒ CHE STAI CERCANDO, EXECUTIVE SERVICE FARÀ AL TUO CASO!

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email